Oltre cinquanta persone ed una mission chiara: fare dell’insegna BOX l’emblema della ristorazione veneta in grado di esaltare gusti semplici ma raffinati.

 Un team di giovani e talentuosi professionisti del settore che hanno già accumulato anni di esperienza interazionale in ristoranti stellati e che, quotidianamente, lavorano con passione ed impegno.

RICCARDO
MAFFINI
Executive chef del progetto Box. Nato a Varese, si forma in stellati dai grandi nomi, come Le Calandre e Gabbani a Lugano.
È un volitivo ricercatore della bontà in cucina, dove non devono mancare la semplicità e il gusto.
Cosa beve: una bollicina matura, magari un Krug

Cosa mangia: risotto al latte, alici e polvere di capperi

RICCARDO MAFFINI

Executive chef del progetto Box. Nato a Varese, si forma in stellati dai grandi nomi, come Le Calandre e Gabbani a Lugano.
È un volitivo ricercatore della bontà in cucina, dove non devono mancare la semplicità e il gusto.

Cosa beve: una bollicina matura, magari un Krug

Cosa mangia: risotto al latte, alici e polvere di capperi

ASCANIO BROZZETTI

Nato a Umbertide, piccola provincia di Perugia, a soli quarant’anni è uno dei più famosi pastry chef a livello internazionale. Perfezionista, amante della natura, della forma e della tecnica, i suoi dolci sono un equilibrio tra golosità e concetto.

Cosa beve: Un rosso strutturato meglio se veneto, piemontese o toscano

Cosa mangia: Pasta e fagioli della tradizione

Scopri di più su Ascanio Brozzetti

GIANLUCA
FACCHIN
Il premuroso e inappuntabile responsabile di sala. Lavora per diversi anni con la famiglia Alajmo all’ABC Montecchia. È il padrone di casa di Box Caffè.

Cosa beve: birra artigianale Tipopils del Birrificio Italiano

Cosa mangia: cotoletta alla milanese orecchia di elefante con patate e salsa bernese

MARCO
BENETAZZO

Si forma come sommelier in stellati come Le Calandre, il Relais Blu e Cracco Peck. È la mente e il patron del progetto Box, dove ricerca la coincidenza perfetta tra le caratteristiche del bistrot ricercato e la giovane informalità della città patavina.

Cosa beve: un calice di Champagne

Cosa mangia: la Carbonara made in Box 

MARCO BENETAZZO

Si forma come sommelier in stellati come Le Calandre, il Relais Blu e Cracco Peck. È la mente e il patron del progetto Box, dove ricerca la coincidenza perfetta tra le caratteristiche del bistrot ricercato e la giovane informalità della città patavina.

Cosa beve: un calice di Champagne

Cosa mangia: la Carbonara made in Box

ANTONIO
BENETAZZO
Il mago dei numeri della squadra di Box. Da sempre appassionato di digitale e tecnologia, si avvicina al mondo della ristorazione, di cui adora il contatto con il pubblico. Oggi è il braccio destro di Marco e cova il sogno di tornare dietro al bancone.
Cosa beve: Pinot Nero dalla Cantina Box

Cosa mangia: tagliata di Black Angus al Josper

ANTONIO BENETAZZO

Il mago dei numeri della squadra di Box. Da sempre appassionato di digitale e tecnologia, si avvicina al mondo della ristorazione, di cui adora il contatto con il pubblico. Oggi è il braccio destro di Marco e cova il sogno di tornare dietro al bancone.

Cosa beve: Pinot Nero dalla Cantina Box

Cosa mangia: tagliata di Black Angus al Josper

ENRICO
BENETAZZO

Cocktail-artist e bartender. Passato da militare a imbianchino, si appassiona poi al mondo dei cocktail, che non ha più abbandonato. Dopo un’esperienza a Londra da Novikov, torna a Padova, dove è diventato il protagonista del bere miscelato al Box in Galleria.

Cosa beve: Lambrusco fresco

Cosa mangia: gnocco fritto con crudo e burrata

ENRICO BENETAZZO

Cocktail-artist e bartender. Passato da militare a imbianchino, si appassiona poi al mondo dei cocktail, che non ha più abbandonato. Dopo un’esperienza a Londra da Novikov, torna a Padova, dove è diventato il protagonista del bere miscelato al Box in Galleria.

Cosa beve: Lambrusco fresco

Cosa mangia: gnocco fritto con crudo e burrata

GIANLUCA FACCHIN

Il premuroso e inappuntabile responsabile di sala. Lavora per diversi anni con la famiglia Alajmo all’ABC Montecchia. È il padrone di casa di Box Caffè.

Cosa beve: birra artigianale Tipopils del Birrificio Italiano

Cosa mangia: cotoletta alla milanese orecchia di elefante con patate e salsa bernese

BOX PRATO
Prato della Valle, 12        Padova |  Tel. 049 5916852

BOX GALLERIA
Galleria Corner Piscopia, 19 Padova | Tel. 049 8758595

BOX PIZZA
Prato della Valle, 19        Padova | Tel. 049 8209035

BOX RIVIERA
Via Venezia 42 - Stra      Padova | Tel. 049 520 7651

Usiamo i cookies per migliorare la tua esperienza nel nostro sito. Se ti va bene, clicca su "Accetta".

Più dettagli | Cookie Policy